Il consorzio Lametia Dop al BiolKids Calabria 2017.

Si conclude a Mirto Crosia BiolKids 2017 con in Lametia Dop.

Il Consorzio Lametia Dop con gli assaggiatori del futuro.

L'istituto comprensivo Maggiore Perri ha sposato un'importante iniziativa con le aziende del Consorzio di tutela dell'olio extravergine Lametia Dop. Il pretesto dell'incontro è stata la partecipazione del Consorzio Dop Lametia al progetto BiolKids 2017, concorso Internazionale che ha unito i Piccoli Assaggiatori, e per il quale, si è tenuta la giornata conclusiva nella città di Mirto Crosia.

Olio Lametia Dop Gold Award NYOOC 2016

Grande successo per l'olio extravergine Lametia Dop al NYIOOC 2016.

Prestigioso riconoscimento per l'olio extravergine di oliva Lametia Dop prodotto dall'Azienda Agricola De Lorenzo del Consorzio di Tutela Lametia Dop al premio New York International Olive Oil Competiotion 2016 (NYIOOC), con un riconoscimento Gold Award.

Sirena Doro 2016 Lametia Dop

Premio Sirena D'oro per Olio Extravergine di Oliva Dop: riconoscimenti per Evo Lametia Dop.

XIV Edizione del premio Sirena D'Oro 2016.

Il Premio Sirena D'oro è riservato agli oli extravergine di oliva a Denominazione di Origine Protetta (DOP) e con Indicazione Geografica Protetta (IGP) di produzione italiana, quindi possono partecipare al Premio le Aziende singole o associate, presentando un solo campione di olio certificato per ogni area DOP e IGP.

Olio Lametia Dop finalista ercole olivario 2016

L'Azienda Agricola De Lorenzo & C. con Olio Lametia Dop tra i primi 50 oli dop italiani.

L’olio extra vergine di oliva Tesori del Sole "Lametia Dop" prodotto dall'Azienda Agricola De Lorenzo & C., è risultato finalista dell'edizione “ERCOLE OLIVARIO 2016” sulle eccellenze olearie territoriali italiane che si è tenuto a Perugia il 19 Marzo 2016.

Olio extra vergine di oliva Lametia Dop e pizza napoletana verace

Quattro margherite, quattro oli dop e quattro Falanghine del Sannio Dop.

Il Lametia Dop protagonista nel ristorante Carmnella di Napoli.

Per una sera il numero perfetto non è stato il tre. Le premesse per una splendida degustazione c'erano tutte ed il giudizio non può che essere positivo.

Vincenzo Esposito con la sua simpatia e maestria ci ha deliziato con le sue creature, mentre Luciano Pignataro è stato un abile traghettatore e conduttore di una serata che rientrava nell'ambito del progetto Pizza&Falanghina che sta riscuotendo un grande successo.