olio-lametia-dop-prevenzione-tumore

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un componente dell'olio da olive è oggetto di studio per la prevenzione del tumore al seno.

L'olio extravergine d'oliva "miracoloso" per prevenire cancro al seno. Scoperte miracolose proprietà da studiosi.

Parte, presso un centro statunitense, uno studio che durerà un anno e che testerà l’effetto di un componente dell’olio extravergine di oliva nella lotta al cancro al seno.

Lo Houston Methodist Cancer Center condurrà, per un anno, uno studio utile a verificare l’eventuale effetto positivo dell’olio extravergine di oliva nel combattere il cancro al seno nelle donne in pre-menopausa.

Olio Lamtia Dop Consigli Frittura

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Non è vero che la frittura faccia male.

Occorre seguire delle indicazioni ben precise ed essere molto attenti, senza mai abusare con i fritti.

Riportiamo un interessante articolo tratto dal libro "Friggere bene" ìche ci aiuta a muoverci con disinvoltura tra i fornelli ed in particolare per le fritture. Numerosi gli articoli riguardanti la frittura e l'olio extra vergine di oliva di qualità hanno evidenziato come ridurre i rischi legati a questa pratica culinaria (http://www.tesoridelsole.it/olio-notizie/notizie-olio-oliva-frittura.html).

Pasta Aglio Olio Extra Vergine Pomodoro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il segreto è nel soffritto a base di olio extra vergine di oliva, cipolla e aglio.

Nuovo studio sul soffritto a base di olio extra vergine di oliva pubblicato su Food Chemistry.

Il soffritto ci salverà. Far imbiondire in due cucchiai abbondanti di olio di oliva un trito di cipolla e, secondo i gusti, uno spicchio di aglio; aggiungere il pomodoro; aggiustare di sale e pepe, quanto basta. Il sugo di pomodoro non è un semplice condimento per la pasta: oltre a essere gustoso e a far "ravvivare" il palato, contiene molti composti bioattivi protettivi per il cuore e contro il cancro.

Olio Dieta Mediterannea

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La dieta più famosa al mondo si è rivelata essere salutare al punto di ridurre di circa il 30 per cento il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

La dieta tra le più salutari al mondo.

Un nuovo studio ha suggerito come l’adozione di un regime alimentare che preveda l’assunzione di alimenti compresi nella dieta mediterranea, come per esempio l’olio extravergine di oliva, possa ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 di circa il 30%.

Olio Cucchiao Salute Lametia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Più benessere psico-fisico con due cucchiai olio oliva crudo.

Esperimento Cnr attesta ruolo anti-invecchiamento dei polifenoli.

Le virtu’ curative e benefiche dell’olio d’oliva sono note da secoli: gia’ nel 400 a.C. il padre della medicina Ippocrate da Cos lo definiva “la medicina migliore” e piu’ volte nelle opere di Omero viene descritto come “il liquido d’oro”.

Oggi, grazie a un esperimento condotto da ricercatori dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia (Ibcn) del Cnr di Roma, siamo in grado di comprendere meglio il ruolo protettivo svolto dai polifenoli, composti di origine naturale di cui l’olio d’oliva e’ ricchissimo. I risultati dell’esperimento sono riportati sulla rivista ‘Nutrition’, come riferisce un articolo sul nuovo numero in line dell’Almanacco della Scienza Cnr.

Dieta Mediterranea Lametia Dop

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Olio e dieta mediterranea.

La dieta salva prostata: olio d’oliva e frutta e verdura.

La dieta mediterranea sembra sia la giusta alimentazione da seguire per combattere tante patologie, tra le quali il tumore alla prostata. Allontanare dalle nostre tavole i cibi fritti e le carni rosse per privilegiare le carni bianche ed i condimenti leggeri, come l’olio extravergine d’oliva.

Un tipo di alimentazione sana, come quella suggerita dalla dieta mediterranea porterebbe benefici a tutto il nostro organismo. Seguendo questo tipo di dieta, si potrebbe andare incontro ad una vita senza patologie invalidanti.

L'olio Lametia Dop e il tumore al colon.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ruolo dell’olio extravergine d’oliva e di DPE nell’efficacia di cetuximab nel cancro del colon.

Studio di un team di ricercatori dell'ateneo di Siena.

L'olio extravergine di oliva di qualità potrebbe rivelarsi un importante alleato nella lotta contro i tumori, specie nel caso del cancro al colon. A dirlo una ricerca dell'Università di Siena, presentata nella sede della Regione Toscana a Firenze. Lo studio ha evidenziato che ''l'olio extravergine di oliva è una delle principali fonti di polifenoli, un gruppo di sostanze chimiche con proprietà antiossidanti e potenziali benefici effetti sulla salute umana.

Omega Tre Omega Sei Lametia Dop

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'olio extravergine? Come il latte materno.

Per proprietà nutrizionali, grassi buoni Omega 3 e Omega 6.

Pensavamo di sapere proprio tutto dell'olio extravergine di oliva. Che è il principe dei condimenti della dieta mediterranea, che ha proprietà antiossidanti - e dunque antinvecchiamento - che a crudo contribuisce a tenere bassi i livelli di colesterolo nel sangue, che è un valido aiuto nel tenere sotto controllo la pressione. Mai avremmo detto che è simile al latte materno.

Neuroni Lametia Dop

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'olio d'oliva nuovo combatte l'alzheimer.

I benefici effetti dell'olio d'oliva extravergine sulla malattia senile.

L'olio d'oliva "nuovo", ovvero quello di nuova spremitura, combatte l'alzheimer. Questo grazie all'oleocantale, una molecola naturale presente nelle olive - soprattutto in quelle esposte al sole - che rende difficoltoso il legame delle Addls, le proteine tossiche che legandosi alle sinapsi neurali del cervello sono causa del disturbo del funzionamento delle cellule nervose portando a perdita di memoria e all'alterazione globale delle funzioni cerebrali.